Home . Sostenibilita . Tendenze . Sprechi di Natale? Soprattutto soldi e cibo

Sprechi di Natale? Soprattutto soldi e cibo

TENDENZE
Sprechi di Natale? Soprattutto soldi e cibo

(Fotolia)

A Natale sprechiamo soprattutto denaro (43%) e cibo (41%) ma anche carta e imballaggi (11%) e tempo (5%). Tanto che per gli italiani, le feste natalizie rappresentano sì un momento di piacere (28%) ma anche di spreco (23%) quasi a pari merito con un periodo di regali (19%). E' quanto emerge dai dati Waste Watcher presentati in occasione della consegna dei Premi Vivere a Spreco Zero, i piccoli ‘Oscar’ della sostenibilità assegnati dalla campagna Spreco Zero di Last Minute Market e dal progetto Reduce del ministero dell’Ambiente e Università di Bologna - Distal, oggi a Bologna a Palazzo Magnani, sede UniCredit.

Cosa si spreca a Natale? "Denaro e cibo, innanzitutto, secondo gli intervistati dell’Osservatorio Waste Watcher - spiega Andrea Segrè, fondatore del movimento Spreco Zero - Non dobbiamo abbassare la guardia: lo spreco domestico ci costa infatti ogni giorno all’incirca 1 euro, pari a 145 kg di cibo gettato in casa ogni anno, per 6,9 euro la settimana e 360 euro circa ogni anno. E’ una questione su cui si gioca il futuro della Terra, per questo dobbiamo sensibilizzare innanzitutto i giovani, dai bimbi ai millennials della generazione Z".

Secondo Waste Watcher in Emilia Romagna la percezione di sprecare in casa a Natale è lievemente inferiore alla media nazionale, indice di sensibilizzazione più forte intorno al cibo e al suo valore. Cresce anche l’attenzione al proprio tempo: 1 italiano su 20 ritiene di sprecarlo, a Natale, era 1 su 100 lo scorso anno.

E Natale, di per sé, cosa rappresenta per gli italiani? Un periodo di ‘abbondanza e ricchezza’ più per i cittadini dell’Emilia Romagna (48% degli intervistati) che per gli italiani (45%). In Emilia Romagna il Natale genera più piacere (30% contro 28% degli intervistati in Italia), si fanno più regali (23% contro 19% del resto d’Italia) e si dà più attenzione al cibo (21% contro 18%).

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI