Home . Sostenibilita . Tendenze . Dal 'condominio green' al cohousing, il nuovo modo di vivere insieme

Dal 'condominio green' al cohousing, il nuovo modo di vivere insieme

TENDENZE
Dal 'condominio green' al cohousing, il nuovo modo di vivere insieme

(Fotolia)

Differenziata, efficienza energetica, condivisione di spazi e beni. Ma soprattutto comunità per il benessere di tutti. Vivere in condominio può essere tutto questo e gli esempi virtuosi in Italia non mancano.

Da Milano, ad esempio, arriva la buona pratica del 'Condominio Green' di via San Gregorio 49. "E' un palazzo di 130 anni, zona centrale di Milano, siamo 47 famiglie, circa 120 persone. E' avvenuto veramente un cambiamento, siamo una comunità che parte dal basso", racconta all'Adnkronos Ida La Camera, responsabile del 'Condominio Green'.

Tutto nasce nel 2012 per portare nel condominio buone pratiche e per evitare le multe nella raccolta dei rifiuti. "Anche perché nel 2012 a Milano nasceva la raccolta dell'umido - spiega La Camera in occasione della presentazione a Roma della campagna di Legambiente Civico 5.0 - Abbiamo introdotto la raccolta dei Raee, raccogliamo gli oli esausti da cucina, ad ogni condomino è stato dato un imbutino adattabile alle bottiglie di plastica che si può mettere sotto il lavabo, non occupa spazio e non crea cattivi odori. Ma la cosa più bella che abbiamo fatto è cambiare la vecchia caldaia a gasolio con la nuova centrale termica che non ha picchi di calore. Abbiamo un risparmio dal 2014 ad oggi di più del 30% e questo risparmio ci ha permesso di fare azioni nuove nel condominio: cambiare tutta l'illluminazione a led, eseguire il rifacimento delle scale".

Non solo risparmio, soprattutto condivisione e comunità. Un buon esempio sulla scia del quale sono nati altri condomini virtuosi. "Siamo una bella comunità, abbiamo la 'stanza dello scambio' dove abbiamo messo tutti i piccoli elettrodomestici che usiamo una volta all'anno, è la nostra stanza dello sharing, facciamo comunità, abbiamo nel cortile l'angolo degli aromi e due volte all'anno organizziamo una festa condominiale", continua la responsabile dell'iniziativa.

Sempre a Milano c’è poi il progetto del Villaggio Barona che ha sperimentato nuove soluzioni in tema housing sociale, riuscendo nella riqualificazione di un’area urbana degradata e rafforzando il senso di appartenenza ad una comunità.

A Ferrara il progetto del Cohousing San Giorgio di Ferrara nato dall’iniziativa dell’associazione 'Cohousing Solidaria', ha radunato negli anni ben 42 famiglie interessate ai temi dell’abitare condiviso, ospitando persone sole, famiglie con bambini e adolescenti. L’edificazione dello stabile (2015) è avvenuta in linea con i principi progettuali, con l’intenzione di raggiungere la qualificazione nZeb - nearly zero energy building. Il complesso ha vinto il 'Green Building Solutions Awards 2015', concorso internazionale che ogni anno premia gli operatori del settore che hanno progettato e costruito edifici esemplari con soluzioni tecnologiche che contribuiscono alla lotta contro i cambiamenti climatici.

Altra storia di condomini green è quella di Vivit, un nuovo modello residenziale che sta sorgendo nel territorio piacentino di Fiorenzuola D’Arca. Un servizio abitativo composto da 20 appartamenti pensato per persone anziane autosufficienti. Il condominio è abitato anche da single o giovani. Tra i servizi a disposizione: il car sharing, la condivisione della bicicletta, della palestra, dell’orto, del Wi-Fi e della lavanderia; e poi spazi per attività di svago. Tutta la riqualificazione dell’edificio è stata condotta seguendo criteri di sostenibilità. Gli interventi di efficentamento energetico vanno dall’istallazione di un cappotto esterno alle caldaie a condensazione, oltre al collegamento con un impianto di cogenerazione.

Tra le iniziative della campagna Civico 5.0 anche la possibilità di candidarsi per diventare testimonial e raccontare la propria esperienza. Le migliori storie verranno pubblicate sul sito (http://fonti-rinnovabili.it/civico/) e diffuse come casi concreti che siano d'esempio per altre realtà.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI