Home . Sostenibilita . World in Progress . Cantiere addio, arriva la casa 'meccano' ecologica e combinabile

Cantiere addio, arriva la casa 'meccano' ecologica e combinabile

Si chiama LeapHome e si assembla direttamente sul posto, chiavi in mano

WORLD IN PROGRESS
Cantiere addio, arriva la casa 'meccano' ecologica e combinabile

Cantieri addio, almeno nella loro forma più tradizionale. La casa ecologica del futuro (prossimo) non si costruisce, ma si assembla direttamente sul posto e 'chiavi in mano'. Basta mettere insieme i componenti di piccole dimensioni scelti in base alle esigenze del proprietario, modulabili, personalizzabili, e soprattutto dai pesi molto contenuti, riducendo così l'impatto sull'ambiente, ma anche tempi e costi di realizzazione. Una soluzione costruttiva a misura delle necessità di chi la abita, proprio come un elemento del Meccano: combinabile a piacere.

Si chiama LeapHome e nasce dall'interno di LEAPfactory, grazie all'esperienza maturata con le costruzioni in alta quota, in ambienti estremi e difficili. Funziona così: i vari componenti vengono assemblati direttamente sul posto, a secco e senza necessità di lavorazioni ulteriori o aggiustamenti. La casa nasce completa di impianti tecnologici, arredi fissi e accessori, pronta per essere abitata, e viene consegnata “chiavi in mano” al cliente, con tempi di realizzazione particolarmente rapidi e facilità di assemblaggio.

Realizzata su misura del committente, con finiture e interni Made in Italy, l'allestimento dello spazio è proposto con alcune configurazioni ottimali destinate a diversi usi, e può essere totalmente personalizzato. Le principali finiture, esterne e interne, così come le dotazioni tecnologiche della casa, si possono scegliere all’interno di una gamma selezionata e ottimizzata appositamente in fase di progettazione.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI