Home . Sostenibilita . World in Progress . Contro lo smog c'è MonIqa, l'app che mostra la qualità dell'aria del Paese

Contro lo smog c'è MonIqa, l'app che mostra la qualità dell'aria del Paese

WORLD IN PROGRESS

Un sistema che mette a disposizione dati aggiornati giornalmente sulla qualità dell’aria in tutto il Paese. MonIqa è stato sviluppato dal dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Ateneo pisano e dal Laboratorio Nazionale Smart Cities del Cini ed è stato presentato al Festival Pisa Innova Salute.

MonIqa, consultabile dal link http://moniqa.dii.unipi.it e scaricabile come app per Android, cattura i dati emessi separatamente dalle Agenzie Regionali per la Protezione dell'Ambiente (Arpa) e li unisce in un’unica mappa intuitiva, che assegna cinque colori a cinque gradazioni diverse di qualità dell’aria.

"Il colore - spiega Giuseppe Anastasi, direttore del dipartimento di Ingegneria dell’Informazione e del Laboratorio Nazionale Smart Cities del Cini - è associato alla concentrazione nell’aria di alcune sostanze come particolato atmosferico, biossido di azoto, monossido di azoto, ozono, monossido di carbonio, biossido di zolfo e benzene. La concentrazione di queste sostanze viene paragonata con i limiti imposti dalla legge, e assegnato un colore ad ogni parte del territorio nazionale monitorato".

Finora, la pubblicazione dei dati sulla qualità dell’aria era gestita in modo separato dalle Arpa dislocate sul territorio nazionale e i dati erano resi disponibili sui singoli siti web delle Arpa.

"Grazie a MonIqa - prosegue Anastasi - sarà possibile avere una visione generale sulla qualità dell’aria nel nostro Paese, con la conseguenza positiva di incentivare le aree a maggior concentrazione di sostanze pericolose per la salute ad avviare pratiche più ecologicamente sostenibili".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI