:) 33 % :| 33 % :( 33 %
Grazie! Hai espresso la tua preferenza.
Per esprimere la tua preferenza è necessario effettuare il login.
Non sei ancora registrato?
REGISTRATI ADESSO
Commenti 0

Educazione finanziaria, un tour nelle università italiane

Nuovi scenari economici, rivoluzione digitale, lavoro che cambia. Un processo ormai inarrestabile, una trasformazione che porta con sé vantaggi, ma anche possibili criticità. Già, perché non sempre si hanno a disposizione gli strumenti giusti per gestire situazioni che cambiano velocemente. Nei settori dell’economia e della finanza in particolare c’è bisogno di acquisire nuovi metodi di conoscenza e consapevolezza, soprattutto da parte delle giovani generazioni che si preparano alle professioni del futuro.

Con questa consapevolezza, BNL Gruppo BNP Paribas punta ad essere sempre più azienda socialmente responsabile, convinta che una banca debba avere un ruolo di primo piano nell'accrescere le conoscenze economico-finanziarie di privati ed imprendtori.

Prende le mosse da qui l’iniziativa EduCare. Dal 2008 BNL offre seminari gratuiti e aperti a tutti, finalizzati ad accrescere la consapevolezza delle scelte finanziarie. Sono stati complessivamente 5.750 gli incontri realizzati dal 2008, per quasi 400mila partecipanti. Il format EduCare mette insieme i concetti di education e care, “educazione” e prendersi cura”.

La conoscenza e la corretta informazione, dunque, come strumenti indispensabili per gestire le esigenze economiche delle famiglie e per realizzare progetti di crescita e benessere. BNL, come banca che punta ad essere vicina alle persone, alla Società e alle sue trasformazioni ed evoluzioni, offre il suo contributo prezioso per sostenere famiglie e imprese nelle scelte più corrette in tema di risparmio e crescita.

EduCare si rivolge in particolare al mondo della scuola (educarescuola.bnl.it ) , con seminari per gli alunni delle scuole primarie, ma anche per gli studenti universitari, con la formula EduCare Tour Campus. Il format destinato agli studenti degli atenei ha preso avvio nel 2013 e, dal suo lancio ad oggi, ha toccato decine di città italiane, dal Nord al Sud, con la partecipazione di oltre 5000 studenti, a conferma di quanto sia percepita dai giovani la necessità di conoscere e approfondire i temi della finanza.

EduCare Tour Campus anche quest’anno ha fatto tappa nei principali Atenei italiani. Gli studenti, con l’aiuto di docenti e specialisti di BNL, hanno approfonditoo non solo temi di natura economica e finanziaria, ma anche argomenti di stringente attualità nel campo delle nuove tecnologie e del sociale.

La tappa conclusiva del 2018 è il prossimo 25 maggio presso l’Università degli Studi Milano-Bicocca, e riguarderà il tema “Osservatorio sul credito 2018 – Marketing data driven. Net promoter score, sistemi di rating e algoritmi in un mondo interconnesso”.

L’Osservatorio sul Credito 2018 promosso da CRIET (Centro di Ricerca Interuniversitario in economia del territorio) e AINM (Associazione Imprenditori Nord Milano), ha lo scopo di indagare la qualità dei servizi offerti dagli Istituti di credito agli imprenditori delle province di Milano e di Monza e Brianza. Il convegno, oltre a presentare i risultati di una ricerca condotta tra gli associati AINM, rappresenta un momento di confronto per promuovere la collaborazione fra imprese e Istituti di credito anche alla luce dei cambiamenti tecnologici indotti dalla digital transformation, ma non solo. È anche un’importante occasione per confrontarsi sul modo in cui le banche si stanno preparando a migliorare le loro performances attraverso l’uso di strumenti quali Net promoter score, sistemi di rating e algoritmi sempre più efficaci.

Gli incontri presso i vari Atenei prevedono il coinvolgimento di esperti esterni, rappresentanti di realtà aziendali locali e di start-up di eccellenza nazionale. Occasione importante per approfondire temi come l’open innovation e l’industria 4.0.

A conclusione di ogni seminario, i materiali didattici sono disponibili sul sito http://educare.bnl.it/, dove si possono reperire tutte le informazioni sulle tappe del tour, i programmi e i relatori. Dal sito, inoltre, è possibile iscriversi agli eventi, tramite la piattaforma dedicata.

EduCare è anche su Facebook e Twitter.