Ecclestone: "Il format delle qualifiche non cambia per il Gp del Bahrain"

Il format delle qualifiche adottato dalla Formula 1 all'inizio di questa stagione rimarrà inalterato anche in occasione del Gp del Bahrain. Il nuovo sistema a eliminazione diretta, duramente contestato anche dalla maggior parte dei piloti (il ferrarista Sebastian Vettel lo ha definito "una m..." ), sarà eventualmente rivisto solo dopo la seconda gara della stagione, in programma sul circuito di Sakhir il 3 aprile. Lo ha confermato Bernie Ecclestone al magazine Autosport al termine della riunione odierna dello Strategy Group.

Dopo il flop nella gara inaugurale della stagione a Melbourne, si è deciso di concedere una seconda chance al nuovo format prima di procedere a eventuali modifiche. "Faranno quello che ho proposto, ovvero lasciare le cose come stanno per questa gara (in Bahrain, ndr)", ha detto Ecclestone. "Dopodiché -ha aggiunto- valuteremo bene e capiremo se è stata fatta la cosa giusta o sbagliata, se è necessaria una modifica o la rottamazione".

"Questa è stata prima di tutto un'idea della Fia -ha rimarcato Ecclestone-, quindi ho detto loro che li sosterremo in quello che pensano sia la cosa giusta da fare. Ma siccome nessuno sa quale sia la cosa giusta da fare, ho detto che resteremo così per poi dare un'occhiata alla situazione dopo questa gara".

Il boss del 'circus' ha definito il nuovo format "un prototipo", che quindi come tale ha bisogno di essere testato, e ha addossato parte della responsabilità del flop alle scuderie: "I team non hanno capito quello che stavano facendo e questo non ha aiutato affatto", ha affermato.

Sempre secondo il magazine Autosport, al momento non è stata presa in considerazione l'eventualità di adottare una versione ibrida delle qualifiche, con la conferma del nuovo format nel Q1 e nel Q2 e il ritorno al vecchio sistema nel Q3 considerato un disastro a Melbourne per la mancanza di azione in pista. Tale opzione potrebbe tornare sul tavolo di Strategy Group e F1 Commission se quanto accaduto in Australia dovesse ripetersi anche in Bahrain.