Home . Sport . Anche il Real Madrid in finale Champions, a San Siro sarà derby bis con l'Atletico

Anche il Real Madrid in finale Champions, a San Siro sarà derby bis con l'Atletico

SPORT
Anche il Real Madrid in finale Champions, a San Siro sarà derby bis con l'Atletico

Il tecnico del Real Madrid, Zinedine Zidane (Foto AFP)

Il Real Madrid batte il Manchester City con il minimo sforzo e raggiunge i 'cugini' dell'Atletico in finale di Champions League. Il 28 maggio a San Siro andrà quindi in scena un altro derby spagnolo, remake della finale della massima competizione continentale giocata due anni fa e vinta dal Real Madrid per 4-1. Alla squadra di Zinedine Zidane basta un gol in 180 minuti per eliminare i 'Citizens' e staccare il pass per l'ultimo atto del torneo: dopo il pareggio a reti inviolate nell'andata, la partita del ritorno al Bernabeu è decisa da un autogol di Fernando, sfortunato nella deviazione su un tiro-cross di Bale al 20' del primo tempo.

Il City ha l'occasione per raddrizzare le cose prima dell'intervallo, ma il destro potente di Fernandinho scheggia il palo prima di spegnersi sul fondo. I 'blancos' sfiorano il raddoppio in avvio di ripresa con Modric, che arpiona alla grande un pallone in area ma trova l'opposizione con il corpo di Hart, poi al 63' pareggiano il conto dei legni con un colpo di testa di Bale su corner che si stampa sulla traversa. L'ultima emozione del match, che non passerà comunque alla storia per lo spettacolo, è un destro dalla distanza di Aguero all'84' di poco alto sulla traversa. Il Real festeggia e si prepara a un'altra battaglia contro l'Atletico nel match di fine maggio che potrebbe regalare al club di Florentino Perez l'undicesimo titolo della sua storia in Champions League.

"Sicuramente questa è la notte più importante della mia carriera di allenatore: abbiamo fatto quello che dovevamo fare, pur soffrendo, ma ancora non abbiamo vinto", le parole di Zidane nel post-gara. "Siamo in finale, siamo contenti, ma ora dobbiamo pensare al prossimo impegno in Liga, prima di concentrarci sulla sfida di San Siro. L’Atletico ha uno stimolo in più? Anche noi vogliamo rifarci della sconfitta contro di loro in Liga. Sono contento di tornare in Italia, alla Juve -conclude Zizou- sono cresciuto molto e tutti gli italiani si sono sempre comportati benissimo".

"Sono stati molto fortunati loro e molto sfortunati noi, perché loro hanno trovato il gol e noi no", è la sintesi amara di Manuel Pellegrini, tecnico del City. "La partita -aggiunge- è stata molto equilibrata e il loro gol è arrivato su un tentativo di cross, deviato in rete. Mentre noi abbiamo preso il palo. Avevamo delle difficoltà, a partire dall’infortunio di giocatori come Silva o Tourè che oggi tornava da alcuni problemi fisici. Il mio futuro? È ancora presto per parlarne. Chi vince tra Atletico e Real? È una finale, può succedere di tutto".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI