Home . Sport . Real Madrid, Perez ha deciso di confermare Zidane per la prossima stagione

Real Madrid, Perez ha deciso di confermare Zidane per la prossima stagione

SPORT
Real Madrid, Perez ha deciso di confermare Zidane per la prossima stagione

Il tecnico del Real Madrid Zinedine Zidane e il presidente Florentino Perez (Foto Afp)

I l presidente del Real Madrid, Florentino Perez, ha deciso di confermare il suo attuale allenatore, Zinedine Zidane, per la prossima stagione, secondo quanto ha riferito alla Dpa uno stretto collaboratore del numero uno blanco. "Florentino ha preso la decisione da alcune settimane, al di là della qualificazione alla finale di Champions League", ha detto la fonte. Zidane, che è stato l'allenatore del Castilla, la seconda squadra del club, ha assunto la guida del Real Madrid il 4 gennaio, sostituendo l'esonerato Rafael Benitez.

L'ex calciatore blanco ha firmato un contratto per il resto della stagione e per altri due anni, ma la sua permanenza sulla panchina era in dubbio dopo un inizio titubante, in cui si temeva anche il suo esonero. "Il prossimo anno ci possono essere cambiamenti di giocatori e allenatori. Staremo a vedere", aveva detto dopo la sconfitta del 27 febbraio contro l'Atletico Madrid per 1-0 allo stadio Santiago Bernabeu. Invece, secondo le fonti, Perez è "molto soddisfatto", sia del lavoro quotidiano della squadra, sia "dell'atmosfera eccellente" che c'è negli spogliatoi dopo la fase convulsa passata con Benitez.

In questo momento, Zidane fugati i dubbi che erano stati sollevati per la sua inesperienza, ottenuto il rispetto e l'affetto dei suoi giocatori, è amato anche dai tifosi che cantano il suo nome prima di ogni partita come quello delle stelle della squadra madrilena. "Desidero che continui ad allenare il Real perché lo ammiro come allenatore e come persona. Siamo sempre stati con 'Zizou' perché è una persona umile e gli piace ascoltare i giocatori. Così è facile", ha detto Cristiano Ronaldo mercoledì. Lo stesso pensiero è stato espresso dai difensori Sergio Ramos e Daniel Carvajal dopo la vittoria per 1-0 contro il Manchester City, che ha regalato al Real il pass per la finale di Champions League contro l'Atletico.

Secondo le fonti, "Zidane ha avuto un brutto momento dopo la sconfitta contro l'Atletico (a febbraio), ma Florentino si è convinto dopo aver visto la reazione della squadra e la calma con cui il tecnico ha affrontato una situazione tanto difficile". Da quella sconfitta, il Real Madrid si è ricompattato ed è risalito in una posizione quasi impensabile fino a poco tempo prima. Non solo si è qualificato per la finale di Champions League, ma è in lizza per il titolo del campionato spagnolo a due partite dalla fine. Era a 12 punti dal Barcellona e ora è solo ad uno da Barca e Atletico Madrid.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI