Home . Sport . Real Madrid campione d'Europa, Atletico ko ai rigori /Foto

Real Madrid campione d'Europa, Atletico ko ai rigori

SPORT
Real Madrid campione d'Europa, Atletico ko ai rigori /Foto

Foto Afp

Real Madrid campione d'Europa. Il Real vince (ai calci di rigore) il derby di finale con l'Atletico e alza al cielo l'11/a Coppa dei Campioni. Il rigore decisivo lo segna Cristiano Ronaldo. Da Lisbona a Milano, la storia si ripete: fa festa il Real, piange di nuovo l'Atletico, che alla beffa del gol subito al 93' due anni fa dovrà aggiungere ai propri incubi la lotteria dei tiri dal dischetto. Non sono bastati i 90 minuti al Real Madrid al per diventare campione d'Europa per l'undicesima volta. Dopo la rete di Sergio Ramos al 15esimo, infatti, l'Atletico Madrid riesce a riportarsi in partita grazie a una rete di Carrasco al minuto 79. Dopo i tempi supplementari, terminati a reti inviolate, l'incontro si è deciso ai rigori in cui decisivo è stato il penalty sbagliato da Juanfran, quarto rigorista e unico a non segnare. Dopo di lui, Cristiano Ronaldo ha battuto il quinto calcio di rigore che ha consegnato la Champions League 2015/2016 alla squadra di Zidane.

È la seconda volta in tre anni che il Real Madrid vince una finale di Champions League battendo in finale l’Atletico Madrid.

I tifosi del Real Madrid hanno festeggiato la vittoria questa mattina a Plaza de Cibeles. Circa 30.000 tifosi hanno aspettato l'arrivo della squadra alle 7.30 di ritorno da Milano. I giocatori, atterrati poco dopo le 6 all'aeroporto di Barajas, sono arrivati in piazza a bordo di un autobus scoperto e poi hanno raggiunto la statua della Cibeles tramite una passerella. Il capitano Sergio Ramos dopo aver mostrato la Coppa alla folla ha messo al collo della statua della Cibeles una bandiera del Real. Stasera i festeggiamenti proseguiranno, prima con l'incontro con le autorità cittadine, e poi al Santiago Bernabeu.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI