Home . Sport . Aiuti di stato illegali, cartellino giallo per Real Madrid e Barcellona

Aiuti di stato illegali, cartellino giallo per Real Madrid e Barcellona

SPORT
Aiuti di stato illegali, cartellino giallo per Real Madrid e Barcellona

Cristiano Ronaldo (Afp)

Real Madrid, Barcellona e altri cinque club spagnoli dovranno restituire gli aiuti di Stato "illegali" che hanno dato loro un "vantaggio sleale" rispetto ad altri club in violazione alle norme dell'Unione Europea. Lo ha stabilito oggi la Commissione Europea. Oltre a Real Madrid e Barcellona, il provvedimento riguarda Valencia, Athletic Bilbao, Osasuna, Elche e Hercules.

"Utilizzare i soldi dei contribuenti per finanziare club di calcio professionisti può creare una concorrenza sleale -ha evidenziato il commissario europeo alla Concorrenza, Margrethe Vestager-. Il calcio professionistico è una attività commerciale che muove una significativa quantità di denaro e i soldi pubblici devono rispettare le norme su una concorrenza leale, come invece non è successo in questi casi". Il Real Madrid dovrà quindi restituire 18,4 milioni di euro derivati dalla cessione di alcuni terreni al Comune, mentre Valencia, Hercules ed Elche dovranno rimborsare rispettivamente 20,4 milioni, 6,1 milioni e 3,7 milioni per le garanzie pubbliche fornite dall'Istituto finanziario di Valencia ai prestiti concessi a condizioni più favorevoli ai tre club, all'epoca dei fatti in difficoltà finanziarie.

Real Madrid, Barcellona, Athletic Bilbao e Osasuna dovranno inoltre restituire fino a circa 5 milioni di euro ciascuno per avere ottenuto "agevolazioni fiscali" ingiustificate. L'esatto importo, in quest'ultimo caso, dovrà essere stabilito dalle autorità spagnole.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI