Home . Sport . Hamilton trionfa a Silverstone, Rosberg penalizzato è terzo. Flop Ferrari

Hamilton trionfa a Silverstone, Rosberg penalizzato è terzo. Flop Ferrari

SPORT
Hamilton trionfa a Silverstone, Rosberg penalizzato è terzo. Flop Ferrari

(Afp)

Lewis Hamilton vince per il terzo anno consecutivo il Gp di Gran Bretagna. A Silverstone il campione del mondo ottiene il 47esimo successo in carriera precedendo sul traguardo il compagno di scuderia alla Mercedes Nico Rosberg. Terza posizione per la Red Bull di Max Verstappen. Una penalizzazione al pilota tedesco di dieci secondi per comunicazioni irregolari con il box fa però invertire il secondo e terzo posto: Verstappen supera Rosberg. Giù dal podio la Red Bull di Daniel Ricciardo con la Ferrari di Kimi Raikkonen quinta, nono Sebastian Vettel.

LA GARA - Partenza senza grandi emozioni a causa del regime di safety car imposto dal violento temporale che si è abbattuto sul circuito obbligando i piloti a partire con le gomme da pioggia. Hamilton scatta davanti a tutti con al fianco il compagno Rosberg, subito dietro le Red Bull di Verstappen e Ricciardo, quinta la Ferrari di Raikkonen, 11esimo Vettel.

Dopo 5 giri si comincia a fare sul serio con la pista parzialmente asciutta e un pallido sole sul circuito. Tranne le prime 4, Mercedes e Red Bull, gran parte dei piloti passa subito ai box per il cambio gomme. Si ferma anche Ricciardo nel giro successivo assieme alle due Sauber. Finisce al settimo giro la corsa della Manor di Pascal Wehrlein che va in aquaplaning, la virtual safety car avvantaggia Hamilton e Rosberg che passano al cambio gomme assieme a Verstappen. Al decimo giro Hamilton ha 4''7 di vantaggio su Rosberg davanti a Verstappen, Perez e Ricciardo, sesto Raikkonen con Vettel 12esimo.

Nelle posizioni di vertice Vertappen è il più veloce nei primi giri, al 14esimo giro la sua Red Bull si avvicina alla Mercedes di Rosberg distante solo due secondi, a 6'' Hamilton. Scintille tra Massa e Hulkenberg per l'ottava posizione, battaglia a cui partecipa anche la McLaren di Alonso subito dietro. Prova a recuperare terreno Vettel che al 16esimo giro monta le gomme da asciutto. Mette la freccia Verstappen che supera Rosberg ed è ora secondo mentre Hamilton ne approfitta per far registrare il giro più veloce.

Davanti Rosberg va all'attacco di Verstappen che lo supera conquistando la seconda posizione a 14 dalla fine, il tedesco è a 8''2 da Hamilton. Il leader della classifica piloti si lancia all'attacco del compagno di scuderia quando mancano 10 giri il gap è di 6 secondi e mezzo tra le due 'frecce d'argento'. Dietro Raikkonen è a ridosso di Perez, in quinta posizione, il ritardo del ferrarista è di 1''5, la rincorsa del ferrarista si concretizza in un sorpasso al 47esimo giro.

Problemi al cambio per Rosberg quando mancano 5 giri alla fine, il tedesco si deve guardare alle spalle da Verstappen a 1''3, i suggerimenti radio dai box per aiutare il tedesco a gestire gli ultimi giri costa caro al pilota tedesco. Arriva una penalizzazione di dieci secondi, che gli fa perdere il secondo posto a vantaggio dell'olandese della Red Bull, Max Verstappen. Nella classifica del mondiale piloti, il vantaggio di Rosberg su Hamilton scende a un solo punto: 168 a 167.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI