Home . Sport . MotoGp, super Vinales domina e vince a Silverstone: Rossi terzo

MotoGp, super Vinales domina e vince a Silverstone: Rossi terzo

SPORT
MotoGp, super Vinales domina e vince a Silverstone: Rossi terzo

(Afp)

La Suzuki di Maverick Vinales domina e vince il Gp di Gran Bretagna sul circuito di Silversone. Dopo la seconda partenza, per via dell'incidente avvenuto tra Espergarò e Baz, il pilota spagnolo attende le prime curve e poi si piazza in testa al gruppo tenendo la posizione di leader della corsa della MotoGp fino alla fine, davanti alla Honda di Cal Crutchlow e alla Yamaha di Valentino Rossi. Era dal 2007 che la Suzuki non vinceva in MotoGp.

Dietro a Vinale il vuoto. Grande bagarre invece per le altre posizioni del podio con almeno cinque piloti che sono stati in lotta per gli altri due posti, fino a 5 giri dal termine, quando Andrea Iannone, in quel momento secondo, scivola via in curva. Grande duello, con incrocio continuo di traiettorie tra Valentino Rossi e Marc Marquez con lo spagnolo che prima la spunta sul campione di Tavullia, portandosi poi in seconda posizione, ma a due giri dalla conclusione Marquez va lungo in curva e scivola al quinto posto. Il campione della Honda però riesce a recuperare ancora una posizione prima del traguardo, chiudendo quarto davanti al compagno di scuderia Daniel Pedrosa. Sesta la Ducati di Andrea Dovizioso, davanti a Aleix Espargarò e Jorge Lorenzo.

ROSSI - "Buon terzo posto, è vero che per il campionato sono solo tre punti in più di Marquez però sono molto soddisfatto, è stata una battaglia dura, ho lottato per tutta la gara, non ho mai rinunciato". E' il commento di Valentino Rossi al termine del Gp della Gran Bretagna. Il 'Dottore' dopo una lunga battaglia ha chiuso in terza posizione. "Non ho mai lasciato andare perché purtroppo dopo otto-nove giri ho iniziato ad avere problemi con il posteriore ed è stato molto difficile controllare la moto, ma alla fine sono riuscito a divertirmi, e anche tanto con Marquez e con Crutchlow, e sono molto felice del podio", ha concluso Rossi.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI