Home . Sport . Allegri: "Sfida con l'Inter è il primo nodo scudetto"

Allegri: "Sfida con l'Inter è il primo nodo scudetto"

SPORT
Allegri: Sfida con l'Inter è il primo nodo scudetto

Massimiliano Allegri (foto Afp)

"Contro l'Inter è il primo snodo dello scudetto, anche se qualcuno può pensare che è solo la quarta partita io dico che è il primo snodo dello scudetto". E' chiaro sull'importanza che il match di San Siro contro i nerazzurri avrà per la stagione bianconera il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri nella conferenza stampa alla vigilia del 'derby d'Italia'.

"È uno snodo per noi perché dopo le prime quattro partite abbiamo affrontato quattro delle prime sette squadre del campionato importante. Per noi è un test molto importante. È vero che siamo all'inizio, ma vincere domani sarebbe molto importante -aggiunge l'allenatore livornese-. Dobbiamo stare tutti con i piedi per terra perché le vittorie non le abbiamo acquisite, vanno giocate, bisogna lottare. Dobbiamo avere un grande equilibrio e dobbiamo sapere che quest'anno anche lo scudetto sarà più difficile da vincere".

A chi pensa di incontrare un Inter in affanno Allegri replica: "Loro vorranno dimostrare di essere al pari o più forti della Juventus e vorranno avvicinarci in classifica. A San Siro poi ci saranno 80mila spettatori".

E sulla formazione aggiunge: ""L'unico sicuro di giocare è Lichtsteiner, qualche cambio ci sarà di sicuro. Sturaro sta giocando in Primavera, dalla prossima ci sarà anche lui. La panchina non è bocciatura, servono sempre tutti, a marzo le partite e le competizioni si vincono con le panchine giuste, è sempre così. Gioca anche Khedira. Domani partiamo con i tre centrali, anche se poi realmente non sono mai tre dietro".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI