Home . Sport . Italia soffre con la Spagna, De Rossi su rigore firma il pari

Italia soffre con la Spagna, De Rossi su rigore firma il pari

SPORT
Italia soffre con la Spagna, De Rossi su rigore firma il pari

Daniele De Rossi festeggia il gol del pareggio contro la Spagna con Alessandro Florenzi e Gigi Buffon. (Foto AFP)

La Spagna domina contro l'Italia, ma non basta per piegare gli azzurri. La sfida dello Juventus Stadium finisce 1-1: una papera di Buffon spiana la strada al meritato vantaggio delle 'furie rosse' firmato da Vitolo in avvio di ripresa, poi il ct Ventura inserisce Belotti e Immobile e l'Italia, reagisce trovando nel finale di gara il pareggio su rigore con De Rossi. Gli azzurri soffrono troppo nel primo tempo e la Spagna spaventa Buffon al 19' con un colpo di testa di Piqué fuori di poco. Ventura è costretto a operare il primo cambio già alla mezz'ora per sostituire l'infortunato Montolivo, alle prese con un problema al ginocchio, con l'altro milanista Bonaventura.

L'arbitro Brych, in giornata no, salva l'Italia prima dell'intervallo fermando Diego Costa lanciato a rete per un fuorigioco inesistente. Poi al 55' Buffon sveste i panni di superman e si concede un insolito svarione pagato a caro prezzo dagli azzurri: il portiere liscia il pallone in uscita, Vitolo ringrazia e deposita in rete il pallone dell'1-0 spagnolo. Ventura sostituisce subito Immobile con Pellé, che non prende bene il cambio e lasciando il campo ignora il ct che gli tende la mano. Le 'furie rosse' sfiorano il bis al 68' con un diagonale di Vitolo che sfila alla destra di Buffon, ma con l'ingresso in campo dell'attaccante laziale e di Belotti l'Italia trova la forza per reagire allo svantaggio con la giusta determinazione, quella mancata per oltre un'ora.

Il gol del pareggio arriva all'82', dopo che Ramos stende Eder in maniera netta nell'area spagnola. L'arbitro dapprima lascia correre, poi viene salvato dal suo assistente e indica il dischetto. E dagli 11 metri, De Rossi trasforma l'1-1 con freddezza. Il pareggio consente all'Italia di restare appaiata alla Spagna a quota 4 punti, al momento alle spalle dell'Albania di De Biasi che comanda il gruppo G con 6 punti grazie alla vittoria per 2-0 in Liechtenstein. "E' un buon risultato, considerando anche i nostri acciacchi e il valore della Spagna", ha detto Ventura al termine del match. "Ho visto una grande risposta da parte dei giocatori. La Spagna a detta di tutti è la favorita del girone, ma -ha aggiunto il ct- la partita di stasera ci ha detto diverse cose e che se vogliamo possiamo. Possiamo fare molto di più e c'è la possibilità di essere protagonisti".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI