Home . Sport . Real vince il mondiale club, Kashima ko 4-2 ai supplementari

Real vince il mondiale club, Kashima ko 4-2 ai supplementari

SPORT
Real vince il mondiale club, Kashima ko 4-2 ai supplementari

Cristiano Ronaldo

Dopo un grande spavento il Real Madrid conquista il Mondiale per club grazie al successo nella finale dell'International Stadium di Yokohama per 4-2 dopo i tempi supplementari sui coriacei giapponesi del Kashima Antlers, per niente rassegnati a fare la parte della vittima sacrificale.

Gli spagnoli passati in vantaggio in avvio con Benzema vengono raggiunti e superati a cavallo dei due tempi regolamentari dalla doppietta di Shibasaki, prima che un rigore di Ronaldo al 15' della ripresa rimettesse a posto le cose. Nei supplementari una doppietta del 4 volte pallone d'oro regalava l'ennesimo titolo internazionale al Real.

Partono subito forte i campioni d'Europa in carica e dopo un'occasione fallita da Modric trovano il gol del vantaggio con Benzema. Il francese batte Sogahata al 9' con un preciso destro che si infila alla sinistra del portiere. Passano due minuti e Ogasawara ha l'occasione per pareggiare, ma il suo destro da fuori area termina di poco alto. La squadra di Zidane fa la partita e sfiora in più occasioni il raddoppio ma Lucas Vazquez, ancora Benzema e poi Ronaldo non sono precisi.

Quando le due squadre sembrano tirare i remi in barca prima della chiusura della prima frazione Shibasaki pareggia al 44' con un gran sinistro che si infila nell'angolino alla destra di Navas.

In apertura di ripresa, al 7', il Kashima passa addirittura in vantaggio ancora con un sinistro dello scatenato Shibasaki che batte Navas. I blancos si innervosiscono e Ramos viene ammonito per un brutto fallo ma la paura dura pochi minuti e al quarto d'ora Lucas Vazquez subisce fallo in area di rigore da Yamamoto e l'arbitro zambiano Sikazwe decreta il rigore che Ronaldo trasforma. Prima della fine dei tempi regolamentari Endo sciupa una grande occasione per firmare un'impresa che avrebbe avuto del clamoroso ma il suo destro si spegne di poco a lato.

Al 7' del primo supplementare Ronaldo con un gran sinistro su assist di Benzema riporta in vantaggio le 'merengues' e al 14' festeggiava la propria tripletta personale andando a segno ancora di sinistro su passaggio di Kroos. Il Real Madrid festeggia e sale sul tetto del mondo succedendo nell'albo d'oro agli acerrimi rivali del Barcellona vincitori nel 2015.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI