Home . Sport . Stadio Roma, Frongia: "Delibera Marino non sarà portata avanti così com'è"

Stadio Roma, Frongia: "Delibera Marino non sarà portata avanti così com'è"

SPORT
Stadio Roma, Frongia: Delibera Marino non sarà portata avanti così com'è

La sindaca di Roma Virginia Raggi e Daniele Frongia (FOTOGRAMMA)

"Una certezza ce l'abbiamo: la delibera di Marino, che è molto precisa, certamente non verrà portata avanti così com'è". Lo ha detto l'assessore capitolino allo Sport, Daniele Frongia, parlando con i giornalisti in piazza del Campidoglio dove si sta svolgendo la manifestazione per Virginia Raggi.

"Sul fronte Stadio della Roma c'è stato un incontro ieri cui non ho partecipato, come negli ultimi mesi. Non so darvi notizie", ha spiegato Frongia. Su un eventuale scontro in maggioranza ha aggiunto: "Su un progetto così importante, c'è una discussione come è lecito che sia. Prima di una decisione importante c'è bisogno di approfondimenti che avremmo dovuto fare prima. Dobbiamo compensare il tempo perso dall'assessore Berdini. Non c'è nessuna tensione volta a spaccare".

Quanto al post di Roberta Lombardi, ha aggiunto: "So da una domanda di un vostro collega del post della Lombardi, ma non ho letto né il post né la risposta sul blog di Grillo. Devo leggere prima di commentare".

Intanto, a quanto apprende l'Adnkronos, sullo Stadio della Roma ci sarebbe anche l'ipotesi di far slittare di due mesi la deadline del 3 marzo, giorno in cui la Conferenza dei servizi dovrà esprimere un parere unico sulla struttura di Tor di Valle.

L'eventuale proroga consentirebbe di apportare eventuali interventi sul progetto, sul quale c'è ben più di una perplessità all'interno del Movimento. L'ipotesi, spiegano fonti M5S, sarebbe emersa nei giorni scorsi nel corso del tavolo delle trattative con la As Roma. E sarebbe accarezzata da un nutrito numero di consiglieri per uscire dal cul-de-sac.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI