Home . Sport . Doping, l'ammissione di Putin: "Sistema russo non ha funzionato"

Doping, l'ammissione di Putin: "Sistema russo non ha funzionato"

SPORT
Doping, l'ammissione di Putin: Sistema russo non ha funzionato

(Afp)

Il sistema della Russia per la prevenzione all'abuso di sostanze dopanti tra gli atleti "non ha funzionato". Lo ha detto il presidente Vladimir Putin nella città siberiana di Krasnoyarsk. "Questo è colpa nostra, ed è necessario dirlo direttamente ed ammetterlo", ha aggiunto Putin durante un incontro sui preparativi per le Universiadi invernali 2019, una competizione internazionale a livello universitario. "In Russia non c'è mai stato, e spero non ci sarà mai alcun sistema statale per il sostegno al doping", ha poi sottolineato Putin che ha chiesto agli investigatori federali di "identificare tutti coloro che si sono resi colpevoli di questa situazione", secondo una trascrizione pubblicata sul sito del Cremlino.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI