Home . Sport . L'Inter frena, con il Toro finisce 2-2

L'Inter frena, con il Toro finisce 2-2

SPORT
L'Inter frena, con il Toro finisce 2-2

L'Inter frena la sua rincorsa a un posto nell'Europa che conta. I nerazzurri vengono fermati sul 2-2 da un ottimo Torino nell'anticipo della 29esima giornata di Serie A al termine di una partita spettacolare e intensa. La squadra di Pioli manca il sorpasso al quarto posto della Lazio e resta quinta in classifica con 55 punti, uno in meno dei biancocelesti e 5 in meno del Napoli terzo, mentre i granata sono decimi a quota 40.

Partita giocata a viso aperto dalle due squadre sin dalle prime battute con veloci ribaltamenti di fronte. La prima occasione del match arriva poco dopo il quarto d'ora ed è di marca nerazzurra. Traversone di Perisic, Hart allontana di pugno e D'Ambrosio prova l'eurogol con un tiro al volo da 30 metri che termina di un soffio a lato.

Al 27' arriva il vantaggio degli ospiti con Kondogbia. Azione personale del centrocampista francese che passa tra Molinaro e Lukic, entra in area, salta Moretti e conclude con un sinistro rasoterra non irresistibile che Hart si lascia passare sotto le braccia regalando il vantaggio ai nerazzurri. Passano 5' e i granata trovano il pareggio con Baselli. Corner tagliato di Ljajic, Moretti prolunga di testa e trova l'ex atalantino solissimo al centro dell'area piccola, dimenticato dalla difesa dell'Inter, che batte facilmente Handanovic.

La ripresa si apre con i padroni di casa più pimpanti che vanno vicini al vantaggio al 10' con un gran tiro da fuori area di Belotti, deviato da Medel, sul quale il portiere nerazzurro si salva d'istinto. Al quarto d'ora arriva il vantaggio granata con Acquah: il ghanese raccoglie un invito di Iturbe e sorprende il portiere ospite con un destro di prima intenzione che termina all'incrocio dei pali.

Dura poco la gioia dei padroni di casa perché Candreva firma il pari al 18'. Ansaldi va via sulla sinistra e mette in mezzo, uscita sbagliata di Hart e l'ex giocatore della Lazio raccoglie e con il destro fa 2-2 a porta vuota.

Il risultato non accontenta nessuna delle due squadre che continuano a volersi superare fino alla fine. La squadra di Mihajlovic sfiora il colpo con una gran giocata di Boyè sul quale salva Handanovic, mentre gli ospiti si fanno pericolosi con un gran tiro di Eder sul quale Hart salva i suoi deviando oltre la traversa e in pieno recupero con Perisic che manda alle stella da ottima posizione.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI