Home . Sport . Ferrari sbanca Montecarlo, doppietta Vettel-Raikkonen

Ferrari sbanca Montecarlo, doppietta Vettel-Raikkonen

SPORT
Ferrari sbanca Montecarlo, doppietta Vettel-Raikkonen

(Afp)

Doppietta Ferrari a Montecarlo e il Cavallino domina il Gp di Monaco. Sebastian Vettel trionfa davanti a Kimi Raikkonen sulle strade del Principato, che ha ospitato il sesto Gp stagionale. Il successo consente a Vettel di allungare in vetta alla classifica iridata. Il tedesco, alla terza vittoria stagionale e alla 45esima della carriera, comanda ora con 129 punti e 24 lunghezze di vantaggio su Lewis Hamilton (Mercedes), oggi solo settimo.

Il secondo posto di Raikkonen, partito dalla pole position, completa il weekend perfetto per la scuderia di Maranello. Sul podio, a scortare i due ferraristi, è l'australiano Mark Ricciardo, terzo al traguardo con la Red Bull.

L'exploit odierno permette alla Ferrari di tornare a vincere il Gp di Monaco dopo un digiuno di 16 anni: il Cavallino non trionfava nel Principato dal 2001. 'Solo' 7, invece, gli anni trascorsi dall'ultima doppietta di Maranello. Vettel-Raikkonen, al primo en plein da quando sono compagni di squadra, mettono fine all'attesa cominciata nel 2010, dopo il successo di Fernando Alonso davanti a Felipe Massa in Germania.

VETTEL - "E' stata una gara molto intensa. Il team ha fatto un ottimo lavoro, il mio grazie va a loro", ha detto Vettel alla fine della giornata perfetta. "Speravo in partenza si riuscire a scavalcare Kimi ma non ce l'ho fatta e mi sono dovuto mettere dietro e aspettare con pazienza Ho avuto qualche problema nel primo stint con la gomme che scivolavano un po' ma poi le cose sono andate molto meglio, ho spinto e sono riuscito a passare in testa dopo il cambio gomme", ha spiegato durante la cerimonia di premiazione. Con l'ingresso della safety-car ho ancora avuto delle difficoltà per le gomme che si erano freddate ma dopo un paio di giri ho controllato bene fino alla fine".

MARCHIONNE - "È arrivato quello che aspettavamo da tanto tempo, una gara che entrerà nella nostra storia. Non solo una vittoria ma una doppietta in un Gran Premio di grande tradizione come questo di Monaco, dove la Ferrari aveva vinto l’ultima volta nel 2001, anche allora con una doppietta, di Schumacher e Barrichello. Oggi è stata una gara davvero emozionante dove si è vista la vera Scuderia", ha commentato, in una nota, il presidente Sergio Marchionne. "Complimenti ai piloti e, ancora una volta, a tutta la squadra, quella in pista e quella che ha lavorato sodo e continua a lavorare giorno dopo giorno a Maranello su questa monoposto che finalmente riesce a regalare ai nostri tifosi le soddisfazioni che meritano", ha aggiunto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.