Piqué in lacrime: "Pronto a lasciare la nazionale"

"Se la Federazione pensa che io sia un problema farò un passo indietro in vista dei Mondiali". Lo ha detto il calciatore catalano Gerard Piqué in lacrime al termine della partita vinta dal Barcellona per 3-0 sul Las Palmas. "Mi sento catalano, oggi più di sempre. Si può votare sì o no, ma si deve votare", ha spiegato la colonna dei Blaugrana e delle Furie rosse, con riferimento al referendum per l'autodeterminazione della Catalogna. "I fatti della Guardia civil e della polizia parlano da soli, non si possono comportare così, quella di oggi - ha aggiunto in un video pubblicato sul sito di El Periodico- è stata la peggiore esperienza professionale di tutta la mia vita". E se la sua posizione a favore dell'autodeterminazione della Catalogna è "un problema" per la federcalcio spagnola, il calciatore si è detto pronto a lasciare la nazionale: "Farò un passo indietro in vista dei mondiali".