Lega Pro, 'condanna per fatti Modena, vicini a Caliendo'

"La Lega Pro esprime riprovazione e condanna per gli atti compiuti da delinquenti nella sede del Modena Calcio e manifesta vicinanza alla dirigenza e al suo presidente". E' quanto si legge in un comunicato della terza lega in merito all'irruzione di un gruppo di tifosi del Modena nella sede della società e l'aggressione denunciata dal presidente del club, Antonio Caliendo. "Nulla giustifica gli atti di violenza, non certamente la situazione di estrema difficoltà e precarietà che vive il Modena", sottolinea la Lega Pro.