Home . Sport . Montella: "Conosco i rischi del mestiere"

Montella: "Conosco i rischi del mestiere"

SPORT
Montella: Conosco i rischi del mestiere

(Afp)

"Sono lucido e motivato. Vorrei citare Churchill... Il successo è l'abilità di passare da un fallimento all'altro senza perdere entusiasmo. Ho la felicità di allenare il Milan come il primo giorno ma conosco i rischi del mestiere". L'allenatore del Milan Vincenzo Montella si esprime così sulle voci di un suo possibile esonero. I rossoneri sono noni in classifica con 12 punti dopo 9 giornate.

"Tutta la mia vita - aggiunge Montella in conferenza stampa alla vigilia del match con il Genoa - è stata rischiosa: ho lasciato casa da piccolo per inseguire il sogno di diventare calciatore, ho iniziato ad allenare a 36 anni alla Roma ed era un rischio, ho preso la Fiorentina dopo anni bui e anche lì era un rischio. Il rischio non mi spaventa, anzi, do il meglio di me".

Malgrado le difficoltà di questo inizio di stagione Montella sente la società ancora al suo fianco: "Io sono nella posizione migliore per lavorare, non ricevo pressioni o suggerimenti, ogni figlia è scelta della mia testa giusta o sbagliata che sia. Sento la loro vicinanza ma sono nella posizione migliore per lavorare, lo ripeto. Anzi, li ringrazio perché quest'estate hanno deciso di puntare anche su di me nonostante abbiano cambiato molto".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI