Home . Sport . La Serie C in campo per dire no alla violenza sulle donne

La Serie C in campo per dire no alla violenza sulle donne

SPORT
La Serie C in campo per dire no alla violenza sulle donne

In campo per il sociale; la Lega Pro ed i suoi club aderiscono alla Giornata internazionale contro la violenza alle donne (25 novembre), proclamata dall'Onu nel 1999, che si celebra in tutto il mondo. Dal 24 al 27 novembre, infatti, i capitani faranno il loro ingresso in campo con un fiocco bianco all’altezza del cuore, un simbolo per dire no alla violenza.

"La Lega Pro ed i suoi club sono consapevoli del messaggio che il nostro calcio può lanciare- spiega Gabriele Gravina, Presidente Lega Pro- ed è attiva con iniziative di sensibilizzazione negli stadi e in campo. Il pallone è 'ambasciatore' di valori ed è capace di 'fare squadra' e di unire quando si ribadisce il no alla violenza in ogni sua forma”.

Per la Giornata internazionale contro la violenza alle donne sono in programma vari eventi che coinvolgono più città di Lega Pro, la stessa sede e figure femminili nel calcio.

Un fiocco bianco in sede

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI