Messi-Ronaldo: chi il più grande?

Uno è argentino e l'altro è portoghese. Il primo ha vinto 4 Uefa-Champions League e realizzato oltre 600 gol in carriera. Il numero della sua maglietta è il 10. Anche il secondo ha vinto 4 Uefa-Champions League e messo dentro la porta oltre 600 palloni. Il suo numero è il 7. Lionel Messi contro Cristiano Ronaldo . L'eterna sfida da 10 anni anche quando si parla di Pallone d'oro. In vantaggio è la 'Pulce' di Barcellona con 5 premi a 4. Così l'eterna sfida tra chi è il più grande della loro generazione (da 10 anni il 'Ballon 'Or' assegnato dalla rivista francese 'France Football' se lo dividono questi due campioni, l'ultimo fuori dal coro fu il brasiliano Kakà nel 2007).

Anni in cui nella classifica del Pallone d'oro, subito dopo i due mostri sacri, si sono avvicendati calciatori come Fernando Torres, Xavi, Andrés Iniesta, Franck Ribéry, Manuel Neuer, Neymar, Antoine Griezmann. Non proprio delle 'mezze tacche'. Il confronto Messi-Ronaldo, due mondi lontani fuori dal campo e due visioni del calcio molto differenti, ha monopolizzato gli ultimi 10 anni di calcio internazionale. Se si guardano le statistiche, dal 2000 al 2007 il Pallone d'oro è stato vinto da dieci diversi calciatori, tra cui anche Fabio Cannavaro (2006). Come se la loro consacrazione abbia oscurato un'intera generazione di grandi talenti. Costretti, sopratutto durante cerimonie e premi, a fare da comparse alle due stelle.

La stagione 2016-2017 è stata dominata da Ronaldo. Ha trionfato con il Real Madrid in Champions League e vinto gli Europei 2016. Mentre Messi è stato criticato in patria per il rigore fallito nella finale di Copa América 2016. Come si è consolata la 'Pulce'? Intanto con un contratto record con la sua squadra della vita, il Barcellona. Valore: 75 milioni lordi l'anno. Prenderà il doppio del rivale. Un'amara consolazione?