Juve-Inter senza gol

Il derby d'Italia se lo aggiudicano le difese. Juve e Inter si punzecchiano ma non si fanno male. All'Allianz Stadium finisce 0-0, con una Juventus che domina il possesso palla ma non riesce a sfondare il bunker nerazzurro e super Handanovic.

I campioni d'Italia tentano subito l'assalto alla porta nerazzurra, provandoci la prima volta al 9': su un cross di Cuadrado, un buco della difesa nerazzurra favorisce Mandzukic che impegna Handanovic. Il portiere respinge ancora sullo stesso Mandzukic che riprova di testa, ma stavolta è Miranda a liberare. Fase centrale della gara all'insegna del contenimento per gli uomini di Spalletti, che si limitano a tener palla e a contenere la foga dei padroni di casa.

Gioco spezzato da parecchi falli, e infatti arriva l'ammonizione per Perisic e Brozovic. In chiusura di tempo ancora un'occasione per la Juventus, sempre con Mandzukic: Cuadrado da destra inventa un traversone, il croato ci arriva di testa ma centra la traversa. L'arbitro manda negli spogliatoi, punteggio a reti bianche, ma Juve qualcosa in più.

Si riparte nel secondo tempo esattamente dallo stesso punto: una Juventus più ordinata in campo cerca la vittoria, l'Inter si limita solo a contenere le offensive, non riesce ad impostare un'azione. Cross di Cuadrado per Mandzukic, ma stavolta il numero 17 cicca la sfera. Prima fase del secondo tempo ancora di marca juventina, l'inter non riesce ad uscire. Al 54' si vede l'Inter con un'azione tentata da Icardi che converge e prova il tiro, ma viene smorzato da Benatia. L'Inter chiede un fallo di mano, ma l'arbitro lascia proseguire. Al 59' altra azione juventina: Cuadrado sfonda le linee centrali, dialoga con Higuain e sulla palla di ritorno il colombiano impegna Handanovic di testa. Due minuti più tardi Santon si fa ammonire per un fallo sullo scatenato Cuadrado. Altra occasione per la Juve al 68' con un cross di Asamoah per Mandzukic, ma Handanovic intercetta prima che il n°17 possa impattare di testa. Ma è un monologo Juve: al 70' Asamoah ci prova da fuori, ancora il portiere nerazzurro respinge. Sul capovolgimento di fronte, l'Inter si affaccia timidamente nell'area bianconera, e rimedia un calcio d'angolo. Sugli sviluppi dello stesso corner, Brozovic prova una spettacolare sforbiciata, ma la palla finisce alta sulla traversa. All'85' si vede l'Inter sugli sviluppi di un'azione dalla sinistra: Brozovic tenta il tiro a giro, ma la sfera finisce fuori di poco.

Poi il fischio finale: il match termina 0-0 con l'Inter allunga la striscia positiva. La Juve ha più occasioni e ci crede, ma gli uomini di Spalletti tengono bene il campo, uscendone indenni. Ora il Napoli ha l'occasione, battendo la Fiorentina al San Paolo, di tornare in vetta.