Home . Sport . Corsa Champions, che succede a pari punti?

Corsa Champions, che succede a pari punti?

SPORT
Corsa Champions, che succede a pari punti?

(AFP PHOTO)

Incertezza Champions. Non solo la lotta scudetto tra Juventus e Napoli tiene ancora viva l'emozione in Serie A; c'è infatti anche la sfida a distanza tra Roma, Lazio e Inter per aggiudicarsi i due posti rimanenti per la prossima Champions League.

Cosa succede in caso di arrivo a pari punti? A tre giornate dalla fine al terzo posto troviamo giallorossi e biancazzurri a pari merito (70 punti), con la squadra di Spalletti che insegue a -4 (66 punti).

"In questo momento - ricorda il sito della Uefa - il terzo posto è della Roma, grazie ai risultati nei due scontri diretti contro la Lazio. Ma se il campionato finisse così, entrambe accederebbero alla fase a gironi della prossima Champions".

Per l'11 di Di Francesco ci sono le sfide con Cagliari, Juventus in casa e poi Sassuolo in trasferta. I biancazzurri, invece, ricevono l'Atalanta, poi vanno a Crotone e alla fine se la vedranno proprio con l'Inter. Per i nerazzurri sfida contro Udinese (in trasferta) e Sassuolo (in casa) sperando in un passo falso delle romane per, eventualmente, giocarsi tutto contro la Lazio all'ultima giornata.

DUE SQUADRE A PARI PUNTI - Sono cinque i criteri presi in considerazione per definire la classifica finale, in questo ordine: punti negli scontri diretti; differenza reti negli scontri diretti (i gol in trasferta non hanno valenza maggiore); differenza reti generale; maggior numero di gol segnati (generale); sorteggio.

SCONTRI DIRETTI - Ecco tutte le sfide tra le tre squadre, in questa stagione: Roma-Inter 1-3; Inter-Roma 1-1; Roma-Lazio 2-1; Lazio-Roma 0-0; Inter-Lazio 0-0. In attesa di Lazio-Inter (giornata 38). I nerazzurri sono attualmente in vantaggio sulla Roma, come i giallorossi sono avanti sulla Lazio. Rimane in ballo lo scontro diretto tra biancocelesti e nerazzurri dell'ultima giornata.

DIFFERENZA RETI - Al momento, con tre partite rimaste, la Roma vanta una differenza reti di +31, la Lazio di +42 e l'Inter di +32. Inoltre, in quanto a gol segnati, i giallorossi hanno trovato la via del gol in 59 occasioni (finora) mente la Lazio ha il miglior attacco del campionato con 84 gol. Sono 58, invece, le reti dell'Inter a tre giornate dalla fine.

SORTEGGIO - Nel caso - raro, va detto - in cui due squadre finiscano il campionato alla pari considerando tutti i precedenti criteri, si andrebbe al sorteggio.

TRE SQUADRE A PARI PUNTI - Infine, ricorda il sito Uefa, con tre squadre a parti punti si analizza la classifica avulsa: "Giallorossi e nerazzurri hanno conquistato 5 punti negli scontri diretti fino a questo momento, i biancocelesti 2". Ma se l'11 di Inzaghi dovesse battere la squadra di Spalletti, con 5 punti a testa negli scontri diretti si andrebbe a vedere la differenza reti dove, attualmente, è avanti l'Inter a +2, seguita da Roma e Lazio a +1. Ma se fossero i nerazzurri a battere i biancocelesti, arriverebbero addirittura terzi. Manca poco, per scoprire: gli ultimi avvincenti 270 minuti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.