Home . Sport . Amazon sbarca nel calcio

Amazon sbarca nel calcio

SPORT
Amazon sbarca nel calcio

(Foto Afp)

Le partite della Premier League saranno trasmesse in diretta online in Gran Bretagna per la prima volta dopo che Amazon si è aggiudicato i diritti su uno dei pacchetti di trasmissione rimanenti, per 90 milioni di sterline, pari a poco più di 102 milioni di euro. La società statunitense di vendita al dettaglio e di tecnologia online mostrerà 20 partite a stagione come parte di un accordo triennale a partire dalla stagione 2019-20. I primi cinque pacchetti dei diritti tv nel Regno Unito sono stati assegnati a febbraio, quattro a Sky Sports e uno a Bt Sport. La stessa emittente si è aggiudicata oggi altre 20 partite. Nello specifico Amazon potrà trasmettere in streaming le 10 partite che si giocheranno durante una festività nazionale (“bank holiday”) e altre dieci che saranno giocate in turni infrasettimanali.

"Sky e BT sono partner stabiliti della Premier League e forniscono una copertura di primo livello della competizione attraverso le loro trasmissioni in diretta ed una programmazione completa", ha dichiarato in una nota il presidente esecutivo della Premier League, Richard Scudamore. "Accogliamo con favore Amazon come un nuovo entusiasmante partner e sappiamo che 'Prime Video' fornirà un servizio eccellente su cui i tifosi potranno seguire la Premier League".

Amazon si è aggiudicata ad aprile i diritti esclusivi di trasmissione nel Regno Unito degli Us Open di tennis e le sfide della Nfl in Europa. La Premier League entrerà nel servizio Prime, che è disponibile attraverso un abbonamento annuale o mensile. In totale, Sky Sports farà vedere 128 partite e BT Sport manderà in onda 52 partite a stagione nell'affare triennale, mentre 20 andranno on line con Amazon.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.