Home . Sport . Maldini ritorna al Milan

Maldini ritorna al Milan

SPORT
Maldini ritorna al Milan

Paolo Maldini (FOTOGRAMMA/IPA)

Ora è ufficiale: Paolo Maldini torna al Milan . L'ex capitano rossonero è stato nominato nuovo direttore dello sviluppo strategico nell'area sport. La conferenza stampa di presentazione è in programma lunedì alle 16:30.

Confermati, dunque, i rumors delle ultime ore secondo cui il neo dt rossonero Leonardo era riuscito a convincere l'ex capitano ad accettare un ruolo da dirigente nella nuova società. "Proverò a convincerlo in ogni modo - aveva detto Leonardo -. Paolo è un mio grande amico, rappresenta la storia: questo è un valore unico, enorme".

Un indizio sull'imminente fumata bianca era arrivata anche direttamente dall'ex giocatore milanista, che su Instagram ha pubblicato una sua foto che lo ritrae in maglia rossa e pantaloncini neri con il messaggio: 'Red and black my favorite colors' ('Rosso e nero i miei colori preferiti').

SCARONI - "Non ci sono parole per descrivere ciò che Paolo Maldini rappresenta per il Milan. E' stato un privilegio vederlo giocare e vincere innumerevoli trofei in campo. Sono felice e onorato di lavorare con lui in questo suo nuovo ruolo". Con queste parole il presidente del Milan, Paolo Scaroni, commenta il ritorno di Maldini nel club dove ha debuttato in serie A a soli 16 anni, il 20 gennaio 1985.

Nel corso della sua carriera da difensore ha vinto 26 trofei: 7 scudetti, una Coppa Italia, 5 Supercoppe italiane; 5 Champions League (giocando in 8 finali, un record che condivide con Francisco Gento), 5 Supercoppe europee, 2 Coppe Intercontinentali e 1 Mondiale per Club. Maldini si è ritirato alla fine della stagione 2008/09 dopo 25 anni gloriosi in maglia rossonera, con 648 presenze in serie A (record assoluto) e 419 partite con la fascia da capitano.

"Paolo è una leggenda vivente nella storia rossonera per la sua eccezionale classe, per il talento, la leadership, la lealtà e il suo record di successi, senza pari - scrive il club annunciando il ritorno -. Tali qualità giocheranno un ruolo determinante per far tornare il Milan alla grandezza che merita".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.