Marchisio lascia la Juve

Claudio Marchisio non è più un giocatore della Juventus. Il club bianconero ha annunciato sul suo sito la rescissione consensuale del contratto del centrocampista dopo un'avventura cominciata 25 anni fa nel settore giovanile. Marchisio con la Juventus ha giocato 389 partite diventando il 18esimo bianconero di sempre come numero di presenze, per lui 37 gol e tanti titoli: quattro Coppe Italia, tre Supercoppe italiane e 7 scudetti.

"Io personalmente devo ringraziare Claudio perché in quattro anni con me ha dimostrato di essere un grande giocatore, un grande uomo e un grande professionista, esempio per tutti i giocatori che sono arrivati alla Juventus - dice l'allenatore della Juventus Massimiliano Allegri - Claudio è da 25 anni alla Juve, abbiamo preso questa decisione condivisa con lui e ieri sera con la società hanno risolto il contratto. Ora farà un'esperienza da un'altra parte".

"Mille pensieri e mille immagini mi hanno accompagnato per tutta la notte. Non riesco a smettere di guardare questa fotografia e queste strisce su cui ho scritto la mia vita di uomo e di calciatore. Amo questa maglia al punto che, nonostante tutto, sono convinto che il bene della squadra venga prima. Sempre", è il messaggio postato sui social da Marchisio insieme a una foto di quando era bambino.

"In una giornata dura come questa, mi aggrappo forte a questo principio. Siete la parte più bella di questa meravigliosa storia, per questo motivo tra qualche giorno ci saluteremo in modo speciale. D'altronde l'8 non è altro che un infinito che ha alzato lo sguardo", conclude Marchisio.