Home . Sport . Mancini: "Pochi italiani giocano nei club"

Mancini: "Pochi italiani giocano nei club"

SPORT
Mancini: Pochi italiani giocano nei club

(Afp)

"Non ci sono mai stati così pochi italiani che giocano, è il momento più basso da questo punto di vista. Dobbiamo cercarli, trovarli e per questo abbiamo chiamato anche gente giovane, che non conosciamo, per capire un po' meglio cosa possano darci in futuro". E' il grido d'allarme del ct azzurro Roberto Mancini sul fatto che molti giocatori della Nazionale non trovano spazio nei rispettivi club.

"Tra under 19-20-21 ce ne sono di giovani bravi, per noi è importante che giochino ma in queste prime tre partite non ce ne sono stati molti in campo - aggiunge Mancini in conferenza stampa dal ritiro azzurro a Coverciano - Zaniolo è un under 19, ha giocato nella nazionale arrivata in finale al campionato europeo. In passato molti calciatori sono arrivati in nazionale molto giovani, se ha qualità e le confermerà, verrà richiamato. Non è l'unico, alcuni li abbiamo lasciati all'under 21. Secondo noi hanno grandi qualità".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.