cerca CERCA
Lunedì 21 Giugno 2021
Aggiornato: 14:58
Temi caldi

Il post

"150 euro di sconto per una bici nuova", ecco dove

03 gennaio 2019 | 15.49
LETTURA: 4 minuti

alternate text
Immagine di repertorio (Fotogramma)

"Hai voluto la bici? E noi ti aiutiamo". E' il titolo del post, condiviso dal sindaco di Bari Antonio Decaro che annuncia "un regalo per tutti gli amanti" delle due ruote. "È stato pubblicato il bando per selezionare tutti i rivenditori di biciclette, dove sarà possibile acquistare una bici con il contributo del Comune di Bari. Sarà possibile ottenere fino a 150 euro a bicicletta tradizionale e fino a 250 euro per le bici a pedalata assistita". Lo sconto, spiega il primo cittadino, si "riceverà direttamente nei negozi autorizzati, compilando un modulo di richiesta". "Potranno fare domanda tutte le persone maggiorenni residenti a Bari e i genitori potranno richiedere il contributo per i figli minori, fino a una bici per ciascun componente familiare. Una volta acquistata la bici, il Comune di Bari promuoverà un concorso per assegnare un rimborso chilometrico a tutti i cittadini che dimostreranno di utilizzare le due ruote per gli spostamenti quotidiani casa lavoro o casa scuola". L'obiettivo del 2019? "Raddoppiare il numero delle biciclette presenti in città! Pedalare" scrive nel post, postando la sua foto in sella.

Una lodevole iniziativa per la maggior parte dei cittadini, che chiedono, però, di "potenziare prima le piste ciclabili, altrimenti rischiamo la vita tutte le volte che prendiamo la bici" e fare "maggiore attenzione al problema dei furti", scrivendo "sarebbe bello se poi queste bici non le rubassero sistematicamente". "Mio marito ha sempre usato la bici - scrive Alba nel suo post -. Gliene hanno rubate ben 4 pur utilizzando adeguati catenacci: la prima nel cortile di casa dove il ladro ha scavalcato una cancellata bassa, la seconda all'ingresso degli uffici amministrativi del Politecnico di via Amendola, la terza in via Abate Gimma e l'ultima" che, "essendo rimasto scottato", aveva "legato con un catenaccio per moto di grossa cilindrata". "Il ladro di turno ha segato il palo dove era stata legata! Mi dica lei signor sindaco come non si può perdere la speranza e la pazienza!? Grazie comunque per i suoi buoni propositi!" conclude.








Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza