cerca CERCA
Martedì 03 Agosto 2021
Aggiornato: 13:39
Temi caldi

15.800 note per il Duomo di Milano

05 marzo 2019 | 13.15
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(Fotogramma)

"15.800 note per il Duomo''. Questo il nome del progetto ambizioso che vuole riportare al suo antico splendore uno dei componenti storici del Duomo di Milano: il grande Organo, vero e proprio pezzo di storia tecnologicamente stupendo quanto complesso. Sono infatti 15.800 le canne che vanno dalla più grande di 9 metri alla più piccola che misura pochi centimetri e 180 registri. Numeri che fanno del Grande Organo il più grande d'Italia. Per ridare voce a questo strumento il piano di lavori presentato si articolerà in un progetto triennale per un totale di un milione di euro con la Veneranda Fabbrica del Duomo che lancia un appello per tutti coloro che vorranno contribuire con una donazione.

Tra il gruppo dei mecenati della Veneranda Fabbrica del Duomo la fondazione Bracco che attraverso la voce della presidente Diana Bracco sottolinea ancora una volta l'interesse e l'amore della fondazione verso l'arte e la città di Milano. Il sostegno della Fondazione Bracco si concentrerà sugli aspetti scientifici del restauro ovvero le operazioni diagnostiche per analizzare lo stato di conservazione dell'organo. L'ambito diagnostico caratterizza i vari interventi operati dalla fondazione in campo artistico.

Per poter donare con la sottoscrizione collettiva si può visitare il sito www.duomomilano.it per seguire le varie forme di pagamento.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza