Cerca
Home .

Porto Rotondo: sequestrati beni al boss della Magliana Diotallevi

ADNKRONOS

I finanzieri del comando Provinciale di Roma hanno eseguito un sequestro preventivo di beni riconducibili a Ernesto Diotallevi, uno dei capi storici della banda della Magliana. Si tratta di una società immobiliare e di un lussuoso appartamento a Porto Rotondo per un valore complessivo di circa 255mila euro.  

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.