Cerca
Home .

Giovanardi 'benedice' le nozze col cambio di sesso: "Valide anche per il diritto canonico"

L'esponente di Ncd amico della coppia, hanno un legame così forte che ha resistito a tutto

ADNKRONOS
Giovanardi 'benedice' le nozze col cambio di sesso: Valide anche per il diritto canonico

(foto Adnkronos/ Cristiano Camera)

Carlo Giovanardi ha condiviso la scelta delle due Alessandre, la coppia che nel 2005 si era sposata a Bologna come marito e moglie e per la quale oggi la Suprema Corte ha sancito che anche se il marito ha deciso di cambiare sesso, il loro matrimonio resta valido con i diritti e i doveri che ne conseguono, almeno fino a quando il legislatore non metterà mano alla legge. "Ho condiviso la scelta di Alessandro" poi diventato Alessandra, afferma all'Adnkronos l'esponente di Ncd. Giovanardi, modenese di origini, conosce la famiglia di una delle due Alessandre da sempre.


"Con Alessandra - afferma - ho parlato varie volte. La coppia ha un legame così forte che ha resistito a tutto, anche al cambio di sesso di Alessandro. Il loro matrimonio, del resto, è valido anche per il diritto canonico che sancisce che le nozze validamente contratte tra un uomo e una donna sono valide anche se uno dei due cambia sesso. La Chiesa annulla un matrimonio solo in presenza di un vizio".

Quanto al verdetto della Cassazione, Giovanardi considera: "La Suprema Corte dice che si deve trovare una soluzione per le unioni civili e, diciamo, per quelle più disparate. Ma non dimentichiamo che il matrimonio sarà sempre quello tra un uomo e una donna". D'accordo nel riconoscere "diritti e doveri a chi vive insieme", l'esponente dell'Ncd ricorda che "non ci sarà mai il riconoscimento di un matrimonio tra una coppia gay. A meno che si cambi l'art. 29 della Costituzione".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.