Home .

Cyclopica, la bellezza delle infrastrutture

ADNKRONOS

Raccontare la bellezza e la maestosità delle grandi opere infrastrutturali con un linguaggio che esplora tutte le potenzialità dell'arte contemporanea. E' l'ambizione di Cyclopica, la grande mostra immersiva di Salini Impregilo che dal primo maggio al 3 giugno trasforma la Triennale in un cantiere multimediale, dove l'ingegno dell'uomo e la sua tecnica sono esaltate da 1.500 immagini, tra fotografie, video, caroselli di diapositive sincronizzati, in un'esperienza totale che coinvolge tutti i sensi dello spettatore. I materiali fotografici provengono da imprese che negli anni sono confluite nella Salini, come la Girola o la Lodigiani, e costituiscono una testimonianza storica unica di alcuni cantieri dal 1911 a oggi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.