Home . Furti e borseggi: 27 arresti

Furti e borseggi: 27 arresti

ADNKRONOS

I carabinieri della Compagnia di Rho, comune alle porte del capoluogo lombardo, hanno eseguito, nelle provincie di Milano, Roma, Firenze e Mantova, un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 28 persone (21 in carcere, sei agli arresti domiciliari e un obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria) ritenute responsabili di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti aggravati, borseggi, rapine, furti in abitazione e ricettazione.

Le indagini, iniziate nel gennaio 2018, hanno consentito di accertare l’esistenza di un gruppo criminale con base operativa in Milano, che pianificava e realizzava i colpi in tutto il Centro-Nord Italia. Le vittime erano quasi sempre persone anziane o donne; i furti avvenivano sempre all’interno di parcheggio di supermercati o esercizi commerciali; identico il modus operandi: asportavano dalle auto borse, portafogli e telefoni cellulari quando, dopo aver riposto la spesa in auto, gli anziani si allontanavano per mettere a posto il carrello. Simili anche gli espedienti per eludere le indagini: l'uso di auto intestate a prestanome o rubate; continuo cambio delle utenze cellulari.

Gli approfondimenti investigativi hanno consentito di accertare la responsabilità del gruppo rispetto a 49 furti e 40 rapine in abitazione, commessi nell’arco di cinque mesi nel Centro-Nord d’Italia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.