Standard Sfoglia

Balene rinchiuse in gabbia, la denuncia

Video denuncia diffusa da Change.org. "In questo momento 100 balene in Russia, orche e beluga - come si vede nel video - sono chiuse all’interno di stretti recinti della costa orientale russa nella città di Nakhoda a circa 200 chilometri da Vladivostok. E’ il più grande numero di animali marini mai detenuto all’interno di gabbie temporanee. Alcune di queste balene sono rinchiuse lì da Luglio". "Gli esperti - spiega Change.org - fanno notare che questi mammiferi marini vengono venduti agli acquari in Cina nonostante il fatto che possano essere catturate unicamente a scopo scientifico. In Cina infatti è possibile guadagnare migliaia di milioni di dollari grazie alla cattura di questi animali"."All’interno di questi piccoli recinti - sottolinea l'associazione- ci sono 11 orche, 5 piccoli trichechi e 90 piccole beluga, 15 delle quali sono ancora neonate e completamente dipendenti dalle madri. Queste piccole creature dovrebbero essere costantemente vicine alle mamme: la cattura di questi cetacei è proibita"."L’esportazione e la vendita di mammiferi marini - denuncia Change.org - provenienti da queste gabbie non è consentita. La situazione al momento è molto difficile poiché mentre le autorità stanno cercando chi ha imprigionato questi animali, i piccoli cetacei corrono un grave rischio per la loro vita dal momento che non hanno ricevuto abbastanza latte materno e potrebbero quindi non sopravvivere all’inverno". (Video courtesy/Change.org)

Vedi in Pagina