Home .

Carcasse di animali, vitelli senza testa: video choc

ADNKRONOS

Video choc diffuso dall'organizzazione Essere Animali, allertata da una segnalazione dell’associazione Leal. Nella clip la cui visione è consigliata ad un pubblico adulto, decine di carcasse di bovini e maiali abbandonate nei campi adiacenti a un grande allevamento intensivo, che, spiega l'associazione, "è situato in provincia di Cremona". Tra i cadaveri, denuncia Essere Animali, "alcuni in avanzato stato di decomposizione e con a fianco le marche auricolari che identificano l’allevamento, è stato trovato anche un vitellino decapitato, con la testa troncata di netto. In diversi punti sono stati rinvenuti cumuli di ossa sparse sul terreno, che lasciano supporre come lo smaltimento illecito delle carcasse potesse essere una prassi nell'allevamento". Peraltro, il Regolamento CE n. 1069/2009 sulle norme sanitarie relative ai sottoprodotti di origine animale qualifica corpi degli animali deceduti all'interno degli allevamenti come Materiali di categoria I, quella ritenuta più pericolosa, prescrivendone l’obbligo di conservazione in una cella frigorifera e lo smaltimento tramite incinerazione. Questo per il rischio di diffusione di zoonosi, le malattie infettive trasmissibili dagli animali all'essere umano. L’organizzazione, riferisce inoltre che, "dopo una prima segnalazione ai Carabinieri Forestali a cui è seguito un sopralluogo presso l’allevamento, è stata presentata denuncia alla Procura di Cremona". (Video Essere Animali)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.