Home .

"Perdono", il messaggio della comunità senegalese

ADNKRONOS

Ha sentito il bisogno di chiedere scusa a nome di tutti i senegalesi N'Diaye, rappresentante e portavoce della comunità senegalese di Ancona "profondamente turbato" dopo il dirottamento del bus a San Donato Milanese in cui una scolaresca è stata vittima di "un attentato terroristico". E lo ha fatto con un lungo videomessaggio postato sul canale 'La Voce del Senegal' su YouTube chiedendo perdono prima di tutto alle famiglie di quei bambini "che sono nostri figli, nipoti, creature senza difesa". E condanna quello che definisce "un gesto ignobile" compiuto "da parte di una bestia che non è degno di essere chiamato nostro connazionale".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.