Cerca
Home .

Corruzione e appalti pilotati nella sanità, maxi-operazione a Palermo

ADNKRONOS

Terremoto giudiziario nella sanità siciliana. La Guardia di Finanza di Palermo ha scoperto un giro di corruzione e di appalti pilotati ed eseguito all'alba di oggi dodici misure cautelari nei confronti di altrettante persone indagate, a vario titolo, per corruzione per atto contrario ai doveri di ufficio, induzione indebita a dare o promettere utilità, istigazione alla corruzione, rivelazione di segreto di ufficio e turbata libertà degli incanti. Coinvolto anche l'attuale Coordinatore della struttura regionale per l’emergenza Covid-19 in Sicilia Antonino Candela, 55 anni, attuale Coordinatore della struttura regionale per l’emergenza Covid-19, già Commissario Straordinario e Direttore generale dell’Asp 6 di Palermo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.