Cerca
Home .

Arrestato radicalizzatore italiano del Daesh, la propaganda via web

ADNKRONOS

Il 30enne si è avvalso della rete internet, "strumento più efficace per colpire le fasce di popolazione mondiale maggiormente influenzabili, utilizzando i social media (tra gli altri, Facebook e la piattaforma 'Sound Cloud') per condividere immagini e documenti audio/video di esaltazione delle azioni violente del Daesh".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.