cerca CERCA
Venerdì 20 Maggio 2022
Aggiornato: 00:07
Temi caldi

25 Aprile, anche il governatore Pigliaru sfila in corteo

25 aprile 2014 | 17.46
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Hanno sfilato oltre 2000 persone a Cagliari al corteo organizzato per la Festa della Liberazione e partito alle 9,30 da piazza Garibaldi tra qualche goccia di pioggia, che non ha fermato i manifestanti. Tra la gente anche il presidente della Regione Francesco Pigliaru, (il suo predecessore Cappellacci non aveva mai partecipato alla manifestazione), il sindaco Massimo Zedda e numerosi rappresentanti di sindacati, associazioni dei partigiani, dei combattenti e dell'Anpi e numerosi cittadini con i bambini al seguito. E' presente quest'anno una rappresentanza della Brigata Ebraica, fondata nel 1944 che partecipò alla Resistenza. Non si sono registrati incidenti, come invece accaduto a Roma.

"Voglio solo augurare un buon 25 Aprile a tutti'', ha detto il sindaco Zedda, e dal palco ha salutato il partigiano Nino Garau. ''Nonostante tutto il nostro impegno quello di Nino è stato superiore a tutti noi. Non è voluto salire sul palco - ha raccontato Zedda - e per questo è un esempio da seguire e da trasmettere perchè lui si considera persona normale''. Il comandante partigiano Nino Garau, alla guida della Brigata ''Casalgrandi'', liberò il paese di Spilambero nel Modenese, il 23 aprile del '45, prima dell'arrivo delle truppe Alleate. Garau, in forze alla Accademia aeronauytica di Caserta, all'indomani dell'Otto settembre scelse di aderire alle formazioni partigiane.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza