cerca CERCA
Martedì 31 Gennaio 2023
Aggiornato: 08:25
Temi caldi

44 mln per le scuole di Roma, Gualtieri: "1338 posti in più in nidi e asili in periferia"

02 marzo 2022 | 10.05
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Immagine di repertorio - FOTOGRAMMA

Un investimento di 44 milioni di euro, grazie ai fondi Pnrr, per le scuole di Roma, con 37 milioni solo per nidi e asili, con 11 nuove strutture e un aumento di 1338 posti soprattutto in periferia, oltre alla messa in sicurezza e la realizzazione di 4 spazi mensa e 4 palestre scolastiche. Il pacchetto dei progetti è stato presentato dal sindaco di Roma Roberto Gualtieri, insieme alle assessore ai Lavori pubblici Ornella Segnalini e alla Scuola Claudia Pratelli, in una conferenza stampa nella sala delle Bandiere in Campidoglio.

‘’Si tratta di 29 progetti, per 44 milioni di euro che abbiamo presentato in tempo relativamente a 4 bandi Pnrr su nidi e scuole infanzia, palestre e mense e demolizione e ricostruzione. Tra questi spiccano i 21 interventi per nidi e asili, con un aumento di 1338 posti, soprattutto in periferia perché lì c’è più domanda. Un pacchetto di progetti molto significativo. Voglio ringraziare le assessore e gli uffici perché i bandi sono stati pubblicati il 2 dicembre, meno di 30 giorni dal nostro insediamento, c’erano pochissimi progetti già pronti ed è stato fatto un lavoro enorme che risponde alla nostra visione: abbiamo messo al centro della nostra azione amministrativa la scuola, potenziando l’offerta scolastica partendo dai nidi e dalle scuole dell’infanzia’’.

Tra questi interventi c’è il progetto di riqualificazione funzionale e di messa in sicurezza della Scuola dell'Infanzia "Palenco"- I.C. Giovanni Palombini in zona Ponte Mammolo (IV Municipio) e quello per la realizzazione di una nuova scuola dell’infanzia nella zona di Colle Fiorito (XIV Municipio), entrambi da quasi 4,4 milioni di investimento. E ancora, la riqualificazione funzionale e la messa in sicurezza della Scuola dell'Infanzia e Sezione Ponte "Fabio Filzi" in zona Collatino nel IV Municipio (oltre 2,6 milioni di euro), la realizzazione di una scuola dell’infanzia di 3 sezioni in via Valderice, in Loc. Finocchio in VI Municipio (oltre 2,2 milioni di euro) e la costruzione di una nuova scuola dell’infanzia da 150 unità in via Pallanza a Selva Candida, nel XIV Municipio (oltre 2,4 milioni di euro). Molti degli interventi riguardano quartieri interessati dai Piani di Zona. Una scelta significativa che va a coinvolgere aree periferiche della città dove abitano tante giovani coppie con bambini, come Monte Stallonara, La Storta, Lunghezzina, Lunghezza e Colle Fiorito.

‘’Per noi è un intervento molto importante – ha sottolineato Segnalini - un lavoro realizzato in pochissimo tempo, a meno di un mese dall’insediamento della Giunta sono stati pubblicati questi bandi e in due mesi e mezzo siamo riusciti a presentare questi 29 progetti, a volte partendo dal nulla. Sulle ricostruzione e demolizione ogni comune poteva presentare solo una proposta, poi abbiamo presentato 4 proposte sulle mense e 4 sulle palestre. Sui nidi siamo stati più liberi, infatti abbiamo fatto 20 progettazioni per un incremento di 1338 posti. Si tratta di interventi soprattutto in periferia, solo uno nella fascia intermedia all’Alberone. In totale, considerando anche gli interventi sulle palestre, sono presenti 11 Municipi su 15, nel I e II municipio non ci sono interventi perché non c’è richiesta’’.

Per Pratelli ‘’la centralità della scuola non rimane lettera morta su un programma elettorale ma gli interventi stanno prendendo corpo. Con questo intervento si perseguono due obiettivi: l’aumento dei posti disponibili e una distribuzione territoriale più rispondente ai bisogni della città che è cambiata, la maggior parte degli interventi infatti sono fuori dal Gra, andranno a servire la nuova Roma’’.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza