cerca CERCA
Sabato 31 Luglio 2021
Aggiornato: 13:44
Temi caldi

50 anni fa Pasolini girò 'Il Vangelo secondo Matteo' Matera celebra capolavoro

31 marzo 2014 | 17.16
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Cinquanta anni fa, nel 1964, Pier Paolo Pasolini scelse Matera per ambientare la Galilea nel film ''Il Vangelo secondo Matteo'', il primo film a tema cristiano girato nella città dei Sassi che ha aperto un filone culminato con il kolossal ''The Passion of Christ'' di Mel Gibson nel 2003. Per il cinquantenario si è costituito un comitato promotore di iniziative che è composto dal Comune di Matera, dal Comitato Matera 2019, dalla Lucana Film Commission e dalla Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Basilicata.

Con il sostegno della Regione Basilicata e la collaborazione della Cineteca Lucana saranno organizzate delle iniziative celebrative a cui collaborano anche le Province di Matera e Potenza, l'Apt Basilicata, l'Università della Basilicata, la Conferenza Episcopale Lucana e l'Arcidiocesi di Matera-Irsina che ha appena firmato un protocollo di intesa con Comune e Comitato Matera 2019 a sostegno della candidatura europea. La manifestazione sarà aperta ufficialmente all'inizio della settimana di Pasqua, il 15 aprile, con la proiezione del film di Pasolini, in edizione appena restaurata al Cinema Teatro Duni di Matera. E' stato invitato anche Enrique Irazoqui, scelto da Pasolini per interpretare il ruolo di Cristo nel capolavoro, cittadino onorario di Matera dal 2011. Nel foyer del teatro sarà allestita, a cura dell'Associazione culturale Pier Paolo Pasolini di Matera, l'esposizione delle fotografie scattate da Domenico Notarangelo sul set.

Una mostra internazionale intitolata ''Roma-Matera 1964. Il Vangelo secondo Matteo di Pier Paolo Pasolini'', inoltre, si terrà presso il Museo Nazionale d'Arte Medioevale e Moderna della Basilicata con sede a Palazzo Lanfranchi e nel Musma - Museo della Scultura Contemporanea, con inizio il 28 giugno e durata sino al 9 novembre 2014.

L'anno pasoliniano coinvolgerà tutta la regione. Il ''Vangelo'' sarà proiettato in tutti i 131 Comuni mentre una rassegna cinematografica dell'opera di Pasolini si terrà a Matera, Potenza e negli altri centri dotati di sale cinematografiche in occasione della Settimana del cinema in maggio, sempre in collaborazione con la Cineteca Lucana. Programmato anche un progetto coreutico di Virgilio Sieni sul ''Vangelo'' in collaborazione con Biennale di Venezia_Danza, l'Associazione Basilicata 1799 di Potenza e lo IAC di Matera.

Per completare il programma, sono previste esposizioni a tema nel Parco delle cantine dello Sheshe di Barile, in collaborazione con l'Associazione Sisma di Barile; inoltre, entrerà nel vivo una collaborazione con il Comitato Ravenna 2019 per un progetto di produzione di un materiale audiovisivo che unirà il film di Pasolini e ''Deserto Rosso'' di Michelangelo Antonioni, entrambi in concorso al Festival del Cinema di Venezia nel settembre 1964.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza