cerca CERCA
Mercoledì 27 Ottobre 2021
Aggiornato: 22:59
Temi caldi

Germania

55 anni dal Muro di Berlino, la città rende omaggio alle vittime

13 agosto 2016 | 15.58
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(Afp) - AFP

Berlino ha reso omaggio oggi ai morti del Muro, a tutti coloro che persero la vita tentando di oltrepassare la barriera lunga 155 chilometri e alta 3,6 metri che le autorità tedesco orientali fecero iniziare a costruire la notte tra il 12 e il 13 agosto di 55 anni fa. Una barriera controllata da 302 torri di avvistamento e da 11.500 militari, che per quasi tre decenni divise la città e rappresentò il simbolo della guerra fredda.

La cerimonia centrale in memoria delle vittime si è svolta presso il Memoriale sulla Bernauer Strasse lungo la ex striscia di confine e una messa è stata celebrata nella Cappella della Riconciliazione. Alla cerimonia hanno preso parte il sindaco di Berlino e altre personalità della vita pubblica che hanno deposto corone di fiori al Memoriale. "Il Muro continua a vivere nei nostri ricordi", ha dichiarato Mueller. Un evento è stato organizzato anche sul ponte di Glienick, tra Potsdam e Berlino, e in vari quartieri della capitale tedesca. Molte associazioni di vittime si sono riunite alla Porta di Brandeburgo.

L'anniversario è stata l'occasione per il direttore dell'organismo incaricato di rivedere i documenti della Stasi, la polizia della Germania comunista, Roland Jahn, per lanciare l'allarme sul rischio che le vittime del regime della RDT vengano dimenticate: "L'assassinio di persone innocenti che cercavano la libertà è stato un crimine disumano", ha dichiarato al quotidiano "Nordwest-Zeitung", sottolineando come si debba fare tutto il possibile per mantenere vivo il ricordo delle vittime del Muro.

"I giovani devono capire che il Muro non è stato un fatto naturale, ma che è stato costruito dalle persone". Così facendo, tenendo a mente l'esempio del Muro, possono comprendere di cosa sia capace l'essere umano. "In questo risiede la possibilità di non ripeterlo". Dalla costruzione del Muro alla sua caduta il 9 novembre 1989 oltre 100mila persone tentarono di fuggire. Solo 5.057 vi riuscirono e almeno 70mila vennero duramente perseguitate dalla giustizia della RDT.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza