cerca CERCA
Lunedì 25 Ottobre 2021
Aggiornato: 10:30
Temi caldi

8 Marzo: deputato, contrastare femminismo e idee liberali

08 marzo 2014 | 17.02
LETTURA: 2 minuti

(Aki) - "Contrastiamo il femminismo e le idee liberali, difendendo con tutte le forze i principi etici dell'Islam". E' l'appello lanciato dall'hojjatoleslam Ahmad Salek, presidente della commissione Cultura del parlamento iraniano. In occasione della Giornata della donna, Salek ha puntato il dito contro le correnti femministe iraniane che rivendicano nuovi diritti civili per le donne e, in un colloqui con l'agenzia 'Tasnim', ha ribadito come nell'Islam vi siano gia' "importanti normative che garantiscono i diritti legittimi delle donne".

Il religioso ha poi ammonito il governo, invitando in particolare il ministero della Cultura e della Guida islamica a non trascurare il rischio dell'occidentalizzazione della societa', e ha posto l'accento sull'importanza dell'uso del velo islamico, criticando la scarsa attenzione di una parte delle donne iraniane nei confronti del codice di abbigliamento.

Secondo Salek "e' dovere della Repubblica Islamica porre freno a ogni forma di occidentalizzazione da parte delle donne in Iran e rafforzare i valori islamici". Salek è un religioso conservatore vicino alla Guida Suprema, l'ayatollah Ali Khamenei.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza