cerca CERCA
Domenica 02 Ottobre 2022
Aggiornato: 12:41
Temi caldi

Papa: domani celebra messa nella chiesa del Gesu'

02 gennaio 2014 | 13.04
LETTURA: 1 minuti

Città del Vaticano, 2 gen. - (Adnkronos) - Domani mattina alle 9, papa Francesco si recherà alla Chiesa del Gesù per celebrare la Messa nel giorno della ricorrenza liturgica del Santissimo Nome di Gesù. La celebrazione avrà un carattere di ringraziamento per l’iscrizione al catalogo dei Santi, il 17 dicembre scorso, di Pietro Favre, primo sacerdote gesuita.

Saranno presenti il cardinale Angelo Amato, prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, il cardinale vicario Agostino Vallini, il vescovo di Annecy, monsignor Yves Boivineau, nella cui diocesi è nato Favre, e circa 350 gesuiti.

"La caratteristica più interessante - dice alla Radio Vaticana - padre Giuseppe Bellucci, direttore dell’Ufficio stampa della Compagnia di Gesù a Roma - è che sono stati scelti sei rappresentanti per le sei Conferenze dei provinciali in cui è divisa la Compagnia di Gesù. Rappresenteranno simbolicamente un po’ tutta la Compagnia. Alla fine della celebrazione, il Papa ha espresso il desiderio di salutare singolarmente tutti i gesuiti presenti".

Quanto alle caratteristiche principali del nuovo santo, Pietro Favre, padre Bellucci descrive "una profonda spiritualità, che potremmo chiamare la spiritualità di tutte le cose. Potremmo dire che è una spiritualità in cammino, perché lui ha viaggiato molto per l’Europa. E’ anche un precursore, in un certo senso, del dialogo ecumenico: ha lavorato molto nel tempo della Riforma e della Controriforma cattolica, ma sempre in uno spirito di dialogo, in un atteggiamento di comprensione. Credo, quindi, che in questo senso sia un santo estremamente moderno.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza