cerca CERCA
Domenica 02 Ottobre 2022
Aggiornato: 14:06
Temi caldi

Notizie Flash: 3/a edizione - La cronaca (5)

02 gennaio 2014 | 19.05
LETTURA: 1 minuti

Roma. Sono oltre 10 le denunce sporte al Comando dei Carabinieri di Cortina d'Ampezzo, da ingnari villeggianti che avevano prenotato le loro case-vacanze on line per passare il Capodanno a Cortina d'Ampezzo. Sono in corso, in queste ore, le indagini dei carabinieri, per scoprire gli autori della truffa, che aveva un copione simile. Su internet venivano postate foto di case o ville da sogno, magari rubate a libri, e si chiedeva una caparra di un massimo di 300-400 euro per non insospettire i malcapitati. Dopo aver intascato la somma, la fuga e l'irreperibilità di coloro che avevano messo on line gli annunci. Secondo il Comando dei Carabinieri di Cortina d'Ampezzo si tratta di un rituale che si ripete ogni anno. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza