cerca CERCA
Giovedì 29 Settembre 2022
Aggiornato: 22:48
Temi caldi

Notizie Flash: 3/a edizione - L'interno (10)

02 gennaio 2014 | 19.01
LETTURA: 0 minuti

Roma. Reclusione fino a 18 anni, elevabili a 21 nel caso in cui nell'incidente muoiano più persone e revoca della patente a vita. Sono la pena e la sanzione amministrativa possibili nel caso di omicidio stradale, nuova fattispecie ipotizzata dal ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri e già prevista in alcune proposte di legge presentate in Parlamento da esponenti di tutti i Gruppi.Testi che indicano anche l'introduzione del reato di lesioni personali stradali e che per il verificarsi dei delitti presuppongono che chi è alla guida di un veicolo si trovi in stato di ebbrezza alcolica o sotto l’influenza di sostanze stupefacenti o psicotrope.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza