cerca CERCA
Sabato 01 Ottobre 2022
Aggiornato: 21:36
Temi caldi

Crisi: Germontani (Sc), subito aggancio a ripresa Usa, ritardi inaccettabili

02 gennaio 2014 | 10.30
LETTURA: 1 minuti

Roma, 2 gen. (Adnkronos) - "L'immediata, tempestiva strategia del governo Letta, dovrebbe consentire finalmente il superamento della crisi attuale, con misure pragmatiche e incisive riguardanti tanto il costo del lavoro, con una consistente diminuzione del carico fiscale, quanto una più coraggiosa apertura delle linee di credito delle banche alle imprese, stabilendo così autentici incentivi per la ripresa e quella saldatura tra Paese legale e Paese reale che è da sempre l'obiettivo primario di Scelta Civica". E' quanto afferma Maria Ida Germontani, responsabile nazionale Pari opportunità diritti civili integrazione di Scelta Civica.

"Con l'inizio del nuovo anno - prosegue Germontani - c'è rimasto poco margine di tempo per il governo Letta che deve conseguire subito almeno tre obiettivi: lavoro; recupero dell'etica pubblica, ovvero legalità e l'immediato superamento della crisi con il tempestivo aggancio dell'Italia al rilancio dell'economia americana, che è già iniziato ed è in pieno svolgimento e che da sempre ( almeno dal secondo dopoguerra ad oggi ) e' l'ancora di salvezza che ci ha consentito , di volta in volta, di rilanciare la nostra economia e di rimanere a pieno titolo e ad ottimi livelli nella graduatoria delle moderne democrazie occidentali. Con il 2014 - conclude - non sono accettabili ulteriori ritardi e la politica eviti di cercare nuovi alibi magari in attesa del responso elettorale delle europee di primavera".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza